Il mare d'inverno.

Martina | 1999 | IM - ITALIA

Lesbian? -> why not?

Etero? -> why not?

"Che tutto quanto adesso parla di te.."

martinadercolee on instagram

martina.dercole on snapchat

Tell me what you want, I'm here for you.

23012014

22092012

Scrivo per vivere.

Home Theme i'm here for you
Anonimo ha chiesto: Hai davvero inviato quello alla tua prof?


Rispondi:

Certo

tiamocomenessunaltra ha chiesto: Che app hai usato?


Rispondi:

Per?

Amamiancoraunavolta (via amamiancoraunavolta)

Dolore.
Cos’è davvero il dolore?
Io l’ho conosciuto nelle sue forme più spietate, nelle sue piccole sfaccettature, dietro alle sue mille maschere.
Il dolore non ti molla, ti perseguita nell’ombra fino a quando non ti agguanta, e quando ti prende ti abbraccia, ti asciuga le lacrime e ti sorride: il dolore non perdona, non abbandona. Il dolore lo porterai dentro per sempre.

Amamiancoraunavolta, scritta alla mia miglior amica. (via amamiancoraunavolta)

Il fatto è che non sono felice e nessuno se ne accorge, o meglio, magari qualcuno lo vede, ma nessuno fa niente,
Non importa a nessuno.
Vorrei essere la migliore amica dei tuoi sogni più di ogni altra cosa al mondo, ma non ne sono capace, almeno per ora.
Sarà il periodo.
Ci provo, ma non ci riesco.
Non ho le forze per continuare a fingere che vada tutto bene.

amamiancoraunavolta, amo scrivere. (via amamiancoraunavolta)

"Mi manca."
Lo sussurri in un attimo, quasi in un soffio, in un respiro.
“Mi manca.”
Lo sussurri chiudendo gli occhi, con sollievo.
L’acqua che scende dalla doccia ti scorre sulla pelle, quasi a voler portar via tutto il dolore che da mesi ormai, quasi un anno, ti tieni dentro.
“Mi manca.”
Queste due parole ti rimbombano nella mente, come se qualcuno le stesse gridando, dentro di te.
Ti senti esplodere, ti ripeti che non ce la fai più.
Ti manca.
Finalmente l’hai ammesso.
Ci hai provato a nasconderlo, ma nessuno ci avrebbe mai creduto.
Hai tappato dentro di te un uragano di emozioni, che con quel piccolo sussurro,
“Mi manca.”, è riuscito a liberarsi.
Sono passati mesi, quasi un anno.
“Mi manca.”
Ti siedi per terra, con il viso rivolto vero l’alto, verso l’acqua.
“Mi manca.”
Resti in silenzio, vuoi ascoltare quello che hai dentro.
“Mi manca.”
Ti rialzi in piedi, chiudi il rubinetto leggermente arrugginito con un gesto deciso, forte. Appoggi un piede sul pavimento freddo, poi l’altro.
Un brivido percorre la tua pelle in un attimo.
“Mi manca.”, pensi.
Prendi un asciugamano e te lo avvolgi intorno, per coprire quello che proprio non ti piace, il tuo corpo. Te ne freghi.
“Mi manca.”
Vai davanti allo specchio, ti asciughi il viso con un lembo dell’asciugamano e osservi attentamente tutti i lineamenti, così fini, del tuo volto, mai notati fino ad’ora.
“Mi manca.”, dici.
Sorridi. Che bel sorriso che hai. Da quant’è che non lo tiri fuori? Saranno mesi, quasi un anno. Finalmente ti senti soddisfatta.

Ti mancava più lui, o il tuo sorriso?

Amamiancoraunavolta (via amamiancoraunavolta)

I tuoi genitori che non si accorgono che non mangi.
I tuoi compagni di scuola che non vedono che scrivi pagine su pagine e piangi.
Tu che ti rialzi, vai avanti e in qualche modo ti arrangi.
TotallyLayouts has Tumblr Themes, Twitter Backgrounds, Facebook Covers, Tumblr Music Player, Twitter Headers and Tumblr Follower Counter
Il mare d'inverno.
Il mare d'inverno.

Martina | 1999 | IM - ITALIA

Lesbian? -> why not?

Etero? -> why not?

"Che tutto quanto adesso parla di te.."

martinadercolee on instagram

martina.dercole on snapchat

Tell me what you want, I'm here for you.

23012014

22092012

Scrivo per vivere.

+
lauramaglione:

wasted—kitten:

i feel good
lauramaglione:

wasted—kitten:

i feel good
+
Q: Hai davvero inviato quello alla tua prof?
Asked by Anonimo
+
Q: Che app hai usato?
Asked by tiamocomenessunaltra
+
"Dolore.
Cos’è davvero il dolore?
Io l’ho conosciuto nelle sue forme più spietate, nelle sue piccole sfaccettature, dietro alle sue mille maschere.
Il dolore non ti molla, ti perseguita nell’ombra fino a quando non ti agguanta, e quando ti prende ti abbraccia, ti asciuga le lacrime e ti sorride: il dolore non perdona, non abbandona. Il dolore lo porterai dentro per sempre."
Amamiancoraunavolta (via amamiancoraunavolta)
+
"Il fatto è che non sono felice e nessuno se ne accorge, o meglio, magari qualcuno lo vede, ma nessuno fa niente,
Non importa a nessuno.
Vorrei essere la migliore amica dei tuoi sogni più di ogni altra cosa al mondo, ma non ne sono capace, almeno per ora.
Sarà il periodo.
Ci provo, ma non ci riesco.
Non ho le forze per continuare a fingere che vada tutto bene."
Amamiancoraunavolta, scritta alla mia miglior amica. (via amamiancoraunavolta)
+
amamiancoraunavolta:

Amamiamcoraunavolta, home sweet home. (Foto mie)
amamiancoraunavolta:

Amamiamcoraunavolta, home sweet home. (Foto mie)
amamiancoraunavolta:

Amamiamcoraunavolta, home sweet home. (Foto mie)
amamiancoraunavolta:

Amamiamcoraunavolta, home sweet home. (Foto mie)
amamiancoraunavolta:

Amamiamcoraunavolta, home sweet home. (Foto mie)
+
"

"Mi manca."
Lo sussurri in un attimo, quasi in un soffio, in un respiro.
“Mi manca.”
Lo sussurri chiudendo gli occhi, con sollievo.
L’acqua che scende dalla doccia ti scorre sulla pelle, quasi a voler portar via tutto il dolore che da mesi ormai, quasi un anno, ti tieni dentro.
“Mi manca.”
Queste due parole ti rimbombano nella mente, come se qualcuno le stesse gridando, dentro di te.
Ti senti esplodere, ti ripeti che non ce la fai più.
Ti manca.
Finalmente l’hai ammesso.
Ci hai provato a nasconderlo, ma nessuno ci avrebbe mai creduto.
Hai tappato dentro di te un uragano di emozioni, che con quel piccolo sussurro,
“Mi manca.”, è riuscito a liberarsi.
Sono passati mesi, quasi un anno.
“Mi manca.”
Ti siedi per terra, con il viso rivolto vero l’alto, verso l’acqua.
“Mi manca.”
Resti in silenzio, vuoi ascoltare quello che hai dentro.
“Mi manca.”
Ti rialzi in piedi, chiudi il rubinetto leggermente arrugginito con un gesto deciso, forte. Appoggi un piede sul pavimento freddo, poi l’altro.
Un brivido percorre la tua pelle in un attimo.
“Mi manca.”, pensi.
Prendi un asciugamano e te lo avvolgi intorno, per coprire quello che proprio non ti piace, il tuo corpo. Te ne freghi.
“Mi manca.”
Vai davanti allo specchio, ti asciughi il viso con un lembo dell’asciugamano e osservi attentamente tutti i lineamenti, così fini, del tuo volto, mai notati fino ad’ora.
“Mi manca.”, dici.
Sorridi. Che bel sorriso che hai. Da quant’è che non lo tiri fuori? Saranno mesi, quasi un anno. Finalmente ti senti soddisfatta.

Ti mancava più lui, o il tuo sorriso?

"
amamiancoraunavolta, amo scrivere. (via amamiancoraunavolta)
+
amamiancoraunavolta:

Amamiancoraunavolta - ✈️❤️
amamiancoraunavolta:

Amamiancoraunavolta - ✈️❤️
+
"I tuoi genitori che non si accorgono che non mangi.
I tuoi compagni di scuola che non vedono che scrivi pagine su pagine e piangi.
Tu che ti rialzi, vai avanti e in qualche modo ti arrangi."
Amamiancoraunavolta (via amamiancoraunavolta)
+